GRAPH’08

GRAPH’08 è una sperimentazione che consiste in una serie di rielaborazioni grafiche affidate a collage digitale e carta da parati.

Da segnalare il premio “Pagine Bianche d’autore” ricevuto per la tavola “esp.01”.

La scomposizione e ricomposizione della città realizzata da Carlo Nannicola segue un processo di svuotamento dei dati realistici. Pur partendo da essi, infatti, ne inventa una città quasi fantastica, colorata e tappezzata da carta da parati che segna il limine tra interno e esterno città. L’Aquila diventa una sorta di new city, riversata sul futuro piuttosto che su una banale visione della memoria.

Teresa Macrì



I commenti sono chiusi.